Se niente importa. Perché mangiamo gli animali?- J. S. Foer. Tre motivi per leggerlo

Questo libro è molte cose insieme: un’inchiesta sul mercato e sul consumo della carne, sui suoi effetti sugli animali, sull’ambiente e su di noi. Ma è anche una riflessione sulle nostre scelte alimentari e sui concetti di dolore e responsabilità. Un libro importante, nonché molto scorrevole, per riuscire a vedere oltre quello che abbiamo già sotto gli occhi, o meglio, dentro il piatto.

Perché leggerlo?

  1. Perché non è un libro di propaganda vegetariana: l’autore ci racconta la sua scelta, ma non pretende di imporla, solo di spiegarla, con tutti i suoi dettagli e le sue implicazioni.
  2. Perché non è un libro del tutto imparziale, qua e là spuntano degli accenti personali, ma sono bilanciati con la sincerità e la trasparenza, lasciando sempre al lettore l’ultima parola.
  3. Perché è un esempio di cosa può fare ancora l’oggetto libro, non solo per il tema, ma anche per lo stile, con alcune invenzioni che dalla pagina ci trasportano all’istante in un capannone d’allevamento: un collegamento senza bisogno d’alcun link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.