Cento poesie d’amore a Ladyhawke – Michele Mari. Tre motivi per leggerlo.

1- Perché, anche dopo i grandi poeti del passato, si può sempre scoprire un modo per parlare d’amore senza essere banali.

2- Perché questo libro ci ricorda che i sentimenti sono una cosa immateriale, si intersecano tra le persone e le cose, ma dalle persone e dalle cose non possono mai prescindere del tutto.

3- Perché quando ci si innamora spesso si perde il senno, e la cosa può anche risultare poetica all’inizio, ma almeno nel ricordo bisogna tornare con i piedi per terra . E l’autore ci fa capire che essere pratici non sempre è il contrario di essere poetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.