50 sfumature di cronaca

Don-t-underestimate-the-seductive-power-of-a-deceColloquio nell’ufficio di un importante quotidiano nazionale tra una direttrice non giovanissima, ma ancora piacente, e un giornalista giovane ma già di fama.

– Mi hanno parlato molto di te, i tuoi articoli ti hanno creato una certa fama.
– Non ne dubito, la mia prosa non è convenzionale.
– Allora mostramela.
Lui le passa una selezione dei suoi articoli e sul viso di lei si palesa lo stupore e il piacere nel leggere quelle parole.
– Ma… ma… è pazzesco! Ci sai davvero fare con la penna!
– Modestamente… me la cavo quando si tratta di andare dritto al sodo. Ci so fare con le storie di tutti i tipi: delitti, misteri, sparizioni ma anche matrimoni, feste, comizi elettorali, polemiche politiche.
– O mio dio! Sei fantastico! Io ne voglio di più, ti voglio dentro, nell’organico del giornale!
– No, mi spiace ma questo non è possibile.
– E perché? Qui ti tratterò benissimo, potrai andare e venire dal mio ufficio quando vorrai, avrai libertà totale su ciò che vuoi scrivere e potrai soddisfare ogni tua fantasia giornalistica!
– Mi dispiace ma devo rifiutare. Non voglio legarmi ad una testata sola. Io non lavoro, io collaboro. Forte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.